GEOX for VALEMOUR competition

bando-banner

I risultati della selezione per la GEOX for VALEMOUR competition

Il 21 marzo 2016 sono stati annunciati i progetti ammissibili alla valutazione della Commissione appositamente costituita per la Geox for Valemour Competition.
Il concorso scaduto il 1 febbraio 2016, rivolto a tutte le organizzazioni non profit aventi sede legale e operanti in Italia, Spagna, Germania, Francia, Regno Unito, ha l’obiettivo di selezionare progetti dedicati nello specifico all’inclusione sociale e lavorativa delle persone con disabilità intellettiva. Particolare attenzione riceveranno i progetti che dimostrino un approccio innovativo al mondo non profit prediligendo modelli di imprenditoria sociale a gestioni di tipo assistenziale.

I progetti ammessi alla fase di valutazione saranno analizzati da una Commissione mista costituita da esperti di Geox S.p.a. e di Fondazione Più di un Sogno.

Entro il 31 maggio 2016 la Commissione selezionerà i migliori progetti che verranno condivisi tramite un portale intranet tra i collaboratori di Geox S.p.a. nel mondo, i quali avranno la possibilità di esprimere la loro opinione. Entro il 30 giugno 2016 saranno comunicati i vincitori del concorso.

Ricordiamo che i fondi per i finanziamenti dei progetti vengono donati da Geox a Più di un Sogno  grazie ad una operazione di raccolta fondi nei cinque paesi europei sopracitati. In questi paesi, nei negozi Geox, è stata distribuita una collezione di Shopping Bag grazie alla cui vendita è stata costituito fondo dedicato.

Ringraziamo le 98 organizzazioni italiane e spagnole che hanno partecipato alla Geox for Valemour Competition.
Di queste, 79 sono state ammesse alla valutazione della Commissione, riportiamo di seguito elenco completo dei progetti ammessi:

1 Handicap… su la testa! Milano Coltivare la terra, coltivare le relazioni
2 Consorzio SiR- Solidarietà in Rete Milano Ristorante didattico “Socialfoodlab- dal sapere ai sapori”
3 Delfini di Terra, cooperativa sociale Benevento Sociape
4 Down Galicia Santiago De Compostela (Spagna) upported employment: professional talent of people with down syndrome and/or intellectual disability
5 Sonda, cooperativa sociale Treviso Prove di Volo
6 Trieste Integrazione, cooperativa sociale Trieste lavoro Xme! Una app per favorire l’autonomia sul lavoro
7 Cantiere della Provvidenza, cooperativa sociale Belluno Il cartiere – Laboratorio artigianale di Creatività solidale
8 Istituto Don Calabria Roma Articolo 3 – Progetti di inclusione sociale e lavorativa
9 I-idea job, cooperativa sociale Abbiategrasso (MI) Un’idea di lavoro
10 Aipd – sezione Pisa Pisa La Bottega dei miracoli
11 Trisomia 21 onlus Firenze Milleluci caffè, progetto per crescere
12 Ama Calabria Squillace (CATANZARO) OSTRAkON: un lavoro sulle orme del passato
13 Macramè Venezia Bonavventura – percorsi di inserimento lavorativo
14 Primavera 85 cooperativa sociale Sovizzo (VI) SVAGA – Turismo accessibile e inclusivo
15 Fundacion Down Jerez Aspanido Jerez (Spagna) Trabajo para mis mayores
16 Rembrandt Cooperativa sociale Turate (CO) Green Smiles
17 Associazione teatrale trentina Interculturale Vezzano (TN) The Staff, Diversamente Teatro
18 Associazione Genitori Bambini Down Arona (NO) Ristoro Primavera
19 Nazareno cooperativa sociale Carpi (MO) La carezza del Nazareno (quando la fragilità è una risorsa)
20 Down Lleida Lleida (Spagna) Integra 21
21 Anffas Torino Torino Sweeting Doors
22 Vivi sano Onlus Palermo Light on Autism!
23 Stranaidea cooperativa sociale Torino Biciclabile
24 Eta Beta cooperativa sociale Torino Laborabilia 2
25 Accademia del Bardo onlus Firenze Autonomia della persona autistica e futuro
26 Aipd- sezione Mestre (VE) In pratica camerieri
27 Sensacional onlus Roma Masseria sociale in Alta Murgia
28 Anffas Sulmona Sulmona (AQ) Lavoro ergo sum: il laboratorio per gli eventi
29 Aipd – Campobasso Campobasso La fattoria di casa nostra
30 Città solidale cooperativa sociale Latiniano (BR) Disabilità uguale sviluppo
31 Angsa Umbria onlus Bastia Umbra (PG) Start up di cooperative sociali per i servizi socio-sanitari educativi per l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati autistici
32 Atlha aps Milano Ristoro Bellaria: spazio di ristorazione e ospitalità
33 Bfree cooperativa sociale Casterlsardo (SS) Insieme si può
34 Insieme cooperativa sociale Alba (CN) “Labori-amo” percorsi di sviluppo all’autonomia e delle abilità personali di soggetti disabili di Alba
35 Amici di Gigi cooperativa sociale San Mauro Pascoli (FC) Piccola grande impresa- la Cereria
36 Fondazione Noi Altri onlus Fossano (CN) Emporio solidale Xdipiù
37 Collina del sole cooperativa sociale Arghillà (RC) In media – horse
38 Fabbrica dell’esperienza onlus Roma In cucina… passo per passo
39 Diversamente onlus Cagliari In campagna con l’autismo
40 Angsa La Spezia La Spezia La pasta per l’autismo
41 Insieme per la disabilità Reggio Calabria Più di una speranza
42 Anffas onlus Potenza Picena Potenza Picena (MC) Occupiamoci: percorsi innovativi di formazione e inclusione socio-lavorativa per soggetti con disabilità intellettiva
43 Centro Down Alessandria Alessandria Bee Down – un nuovo “mezzo” di socializzazione e accompagnamento verso l’indipendenza delle persone affette da sindrome di Down
44 Edificando cooperativa sociale Palermo La bottega della armonie
45 O.R.S.O. Torino Campus dei mestieri- imparare a lavorare, imparare un lavoro
46 Anffas onlus Roma Se mi includi, è facile!
47 La sorgente cooperativa sociale Montichiari (BS) “Da grande” prima Adulti e poi Disabili
48 Open group cooperativa sociale Bologna Salvatappo
49 Cascina bianca cooperativa sociale Milano Digit_asp
50 Asociacion Down Huesca Huesca (Spagna) Parliamo di Noi – vita indipendente, creatività, valori, diritti
51 Anffas onlus Patti Messina Semi di speranza
52 Agpd Milano Wow! Wonderful work! Il progetto sociale che crea valore per le imprese e per le aziende
53 Vite Vere Down Dadi Padova SlowDown S. Sofia
54 San Damiano cooperativa sociale Sorso (SS) Coltiviamo l’inclusione – sviluppo del laboratorio agricolo “San Damiano”
55 Eureka! Cooperativa sociale San Donato Milanese (MI) S.A.L.A.D.
56 Fondazione Irpea Padova Sunny vegetablegarden for disability
57 Down Leon – Amidown Leon (Spagna) Occupational workshop
58 Comunità di S’Egidio acap onlus Roma Ristorabile
59 Nuvola Lavoro Orzinuovi (BS) Cascina Bina – agricoltura sociale per persone con disabilità intellettiva
60 Nouspertres Valencia (Spagna) Discovering capabilities training center labour insertion nouspertres
61 La Strada cooperativa sociale Asti La Bussola Verde
62 L’ovile cooperativa sociale Reggio Emilia Opificio polveriera: un’esplosione di abilità. Laboratori artigianali per un’economia inclusiva e circolare
63 Percorsi cooperativa sociale Avellino progettiAMO certezze
64 La Nostra Comunità Milano Un’altra impresa: sfida ed occupazione per giovani donne con disabilità
65 Istituto “Leonarda Vaccari” Roma Le nuove tecnologie al servizio di una rete solidale
66 Gargantua e Pantagruel onlus Bari Una spesa diversa
67 Ecosol cooperativa sociale Torino Progetto Helium, la bicicletta sociale ed ecologica
68 La lampada dei desideri Roma Usciamo dal bozzolo
69 Andirivieni Canavese (T0) Dipende dai punti di vista
70 Crescere Insieme onlus Rimini La casa dell’arte inclusiva
71 La Rondine cooperativa sociale Città di Castello (PG) Giovani… in campo
72 E-sfaira Padova My bag, my foulard… my job
73 I tesori della terra Cervasca (CN) Agrilab
74 Ozanam cooperativa sociale Saranno (VA) Coloriamoci
75 Insieme Cooperativa sociale Verona Cooper
76 Associazione famiglie persone Down Palermo Camminiamo in parallelo
77 Gli altri siamo noi Cosenza Progetto Calimero
78 Volo Alto Villacidro A vostro servizio
79 La Finestra Genola (CN) Fiore solidale

La premessa

GEOX e Fondazione Più di Un Sogno Onlus hanno il piacere di annunciare la GEOX FOR VALEMOUR Competition: uno speciale concorso aperto a tutte le organizzazioni non profit che si muovono in ambito sociale occupandosi di persone con disabilità intellettiva.

Il progetto GEOX FOR VALEMOUR, avviato nel 2014, ha sempre potuto contare sulla partecipazione di numerose associazioni sul territorio italiano, infondendo i valori della formazione e dell’autonomia alla realizzazione di un’originale collezione di scarpe e accessori, disponibile al pubblico attraverso la rete dei negozi GEOX.

Il marchio sociale VALEMOUR, ideato dalla Fondazione Più di un Sogno Onlus, sostiene in particolar modo la crescita professionale dei ragazzi con disabilità intellettiva, operando in Italia per attuare un autentico Progetto di Vita, che permetta a questi giovani di diventare quanto più indipendenti attraverso l’inclusione attiva e quotidiana nel mondo del lavoro.

Da ottobre, la collezione di calzature è completata da una linea di shopping-bag realizzate in TNT e  declinate in tre diverse varianti cromatiche partendo dalle grafiche che l’artista del colore Mattia Luparia ha creato insieme alla talentuosa Anna Vives, legata alla Fondazione Itinerarium di Barcellona.
I fondi raccolti dalle vendite delle shopping-bag – vendute a 3 euro in cinque Paesi europei: Italia, Spagna, Francia, Germania, Regno Unito- saranno destinati alla GEOX FOR VALEMOUR Competition e assegnati ai progetti vincenti.

Il concorso

Con questo nuovo concorso Geox affida dunque a Fondazione Più di un Sogno Onlus la selezione, l’analisi e il finanziamento di progetti elaborati da organizzazioni non profit con sede in Italia, Spagna, Francia, Germania e Regno Unito, naturalmente dedicati al tema del sostengo e dell’inclusione sociale e lavorativa delle persone con disabilità intellettiva.

L’obiettivo comune di Geox e Più di un Sogno è di individuare iniziative a lungo termine che dimostrino un approccio lungimirante alla dimensione non profit, prediligendo i modelli di imprenditoria sociale alle gestioni di tipo assistenziale.  Tra i contenuti di rilievo, cui sarà rivolta maggior attenzione, si attendono proposte di collaborazione con aziende profit, piani di inserimento concreto in azienda – e non solo in ambito protetto -, progetti di  autonomia e inclusione, e soluzioni innovative sia dal punto di vista socio-culturale che di processo produttivo.

Condizioni & termini

Le proposte che perverranno entro il 01 febbraio 2016 saranno giudicate da un’apposita Commissione di Valutazione, presieduta da Licia Balzan Polegato, madrina del progetto GEOX FOR VALEMOUR.

La Commissione vaglierà le proposte secondo criteri altamente qualitativi, che oltre alla competenza dell’organizzazione proponente, esamineranno la congruenza, l’attuabilità, l’innovazione e la visione imprenditoriale delle iniziative esposte.

Scarica i materiali per la partecipazione al progetto nella tua lingua:

1448291652_application-zip

ITALIANO

1448291652_application-zip

ENGLISH

1448291652_application-zip

ESPAÑOL

1448291652_application-zip

FRANÇAISE

1448291652_application-zip

DEUTSCH