Press

Annachiara e Enrico STAR a Gardaland

4 Luglio 2018

Star è uno dei programmi di engagement interno che Gardaland ha strutturato per favorire la collaborazione e il riconoscimento del lavoro reciproco tra i collaboratori dell’azienda. Lunedì 2 luglio sono stati consegnati i riconoscimenti Star per il periodo di riferimento gennaio – giugno 2018. Tra i cinquanta collaboratori premiati erano presenti anche Annachiara ed Enrico che stanno lavorando in azienda da marzo 2018.

Una collaborazione, tra Gardaland e la Fondazione Più di un Sogno, che ha preso avvio lo scorso anno grazie al coinvolgimento del CoorDown – coordinamento nazionale delle associazioni delle persone con sindrome di Down. L’azienda ha infatti espresso la volontà di attivare un percorso di inserimento lavorativo dedicato a persone con disabilità intellettiva che si è realizzato attraverso una mappatura del contesto aziendale, da parte di una educatrice di Più di un Sogno, e l’identificazione di due job position funzionali a creare il giusto incontro tra i bisogni dell’azienda e le abilità dei candidati.

Dal mese di giugno del 2017, Annachiara ed Enrico, portando con loro l’esperienza lavorativa accumulata attraverso la formazione sulle abilità pre-lavorative ed alcune esperienze in altre imprese locali, hanno iniziato un hub aziendale specializzandosi nella preparazione delle posate e la pulizia dei tavoli presso il ristorante di Aladino la prima e nell’etichettatura del materiale in magazzino il secondo.
Il lavoro presso il parco veronese è per lo più stagionale per questo motivo sono stati richiamati a marzo di quest’anno con la proposta di un contratto stagionale part-time.
I colleghi che hanno candidato Enrico e Annachiara per il premio Star hanno motivato la loro scelta soffermandosi “sull’entusiasmo con cui Enrico e Annachiara stanno affrontando questa avventura lavorativa e sulla serietà che dimostrano ogni giorno nello svolgimento del proprio lavoro, portando anche un pizzico di buon umore in più che non basta mai durante la stagione turistica”.

Da segnalare che la Star è stata indicata non dai tutor aziendali ma da altri colleghi appartenenti a divisioni diverse. Questo dimostra quanto Annachiara ed Enrico si muovano con facilità all’interno di un contesto aziendale di grandi dimensioni e di come la costruzione di buone relazioni lavorative avvenga giorno dopo giorno attraverso la passione e la voglia di fare la propria parte all’interno di un progetto più ampio.